Martedi 20 ottobre si è svolto l’incontro conclusivo, in modalità online, del Progetto nazionale “I Giovani, Sentinelle della Legalità” che ha coinvolto nell’ a.s. 2019-2020 gli alunni delle classi quarte di scuola primaria.
L’Istituto aderisce annualmente al Progetto promosso dalla Fondazione A. Caponnetto che consente ai giovani di tutta Italia di potersi confrontare con le Amministrazioni locali e centrali. A causa dell’ emergenza Covid e nel rispetto di tutte le misure di prevenzione e sicurezza, l’incontro si è svolto in videoconferenza dalle aule delle attuali classi quinte dei plessi R. Settimo e Dante Alighieri. In collegamento con i rappresentanti della Fondazione Caponnetto, Dott. Domenico Bilotta Responsabile Nazionale Scuola, Dott. Sergio Tamborrino Responsabile Regionale e Angelo Corbo, sopravvissuto alla strage di Capaci, collaboratore incontri, gli alunni, guidati dalle loro insegnanti e accompagnati dalla Dirigente Scolastica, hanno incontrato il Sindaco della città, Dott. Vincenzo Alfano.

I lavori di attuazione del Progetto erano stati avviati lo scorso anno scolastico per poi doversi interrompere nel periodo in cui la circolazione del virus aveva costretto alla chiusura delle Scuole. Nonostante la distanza, gli alunni hanno continuato a dedicarsi all’impegno preso, affrontando la tematica scelta: L’INQUINAMENTO DELLE ACQUE. Sono stati attivati percorsi per conoscere la Fondazione e la finalità ultima del Progetto, è stato approfondito lo studio del territorio circa il tema di cui sopra, infine gli alunni, coordinati dalle insegnanti Inella Signorello, Elisa Cangemi, Anna Lombardo, Annamaria Fontana, Cristina Basile, Annamaria La Rocca, Marianna La Rocca e Serafina Scirica, hanno rielaborato in modo personale le conoscenze acquisite.

Da tutto ciò, nella mattinata di martedì, è derivato un confronto schietto e sincero, attraverso il quale i ragazzi hanno portato all’attenzione del Sindaco le loro richieste. In particolare la classe 5^A del plesso D. Alighieri ha chiesto all’Amministrazione Comunale di intervenire concretamente sulla sistemazione della rete idrica del Paese, sul mantenimento della funzionalità dei depuratori e sulla cura della spiaggia della foce del Fiume Belice.

Gli alunni delle 5^ C/D/E propongono l’installazione di grandi pesci Mangi-plastica su tutto il litorale di Selinunte e Triscina; di investire affinché il porto di Selinunte possa tornare ad essere il cuore pulsante della borgata; non ultimo, di continuare a mantenere l’impegno assunto con il Protocollo d’Intesa sottoscritto durante il periodo di Commissariamento del Comune, che prevede di mantenere curati e fruibili i beni artistici e paesaggistici della nostra città.

Infine gli alunni delle classi 5^ A/B, hanno suggerito di collocare dei cestini di raccolta su tutta la spiaggia di Selinunte e Triscina, di impiegare dei guardiaspiagge anche nel periodo invernale, di vigilare affinchè nel nostro mare non si riversino liquami.
Tutti gli alunni si sono cimentati in produzioni varie, da piccole drammatizzazioni a poesie; dalla realizzazione di un “Tg delle Sentinelle” a disegni, slogan e lettere aperte.

Il Sindaco, dopo aver prestato grande attenzione e disponibilità all’ascolto dei più piccoli, è intervenuto rispondendo in modo esauriente alle domande poste, impegnandosi in prima persona. Ha ringraziato dell’invito, si è complimentato con alunni, docenti e Dirigente Scolastica per l’attenzione posta su temi così delicati ed importanti.

Visibilmente soddisfatta la Dirigente Scolastica Maria Luisa Simanella che ha voluto, ancora una volta, elogiare i suoi alunni per come hanno affrontato tutto il percorso che li ha portati fino a questo incontro, e i docenti che quotidianamente si adoperano per promuovere nei più piccoli quella sensibilità e quei valori necessari per ESSERE CITTADINI ATTIVI E CONSAPEVOLI.
Si svolgerà a metà novembre la fase nazionale: gli alunni, in videoconferenza, si confronteranno, insieme ai giovani delle altre scuole italiane, con alcuni Senatori e Deputati della Repubblica.

L’Insegnante referente
Inella Signorello