Tre mesi di lavoro per garantire maggior decoro alla città. Prendono il via domani (con due giorni dedicati alla formazione) i sei cantieri di servizio promossi dal Comune di Castelvetrano, coi fondi dell’Assessorato regionale alla famiglia. Delle 91 persone inserite nei progetti e convocate presso gli Uffici comunali, in 76 si sono presentati e inizieranno a lavorare nei cantieri. Nello specifico verranno garantiti i servizi di custodia e pulizia di Villa Falcone e Borsellino, villa Regina Margherita e Parco delle Rimembranze; ma anche i servizi di pulizia, diserbatura, manutenzione ordinaria e spazzamento strade e marciapiedi del centro città e delle scuole comunali, ma anche della zona artigianale, commerciale e industriale della città.

Altri cantieri, invece, riguarderanno la pulizia e la sorveglianza negli Uffici comunali e l’assistenza domiciliare. Un altro gruppo di persone, invece, garantirà anche i servizi di custodia e pulizia, manutenzione ordinaria delle aree dei serbatoi idrici, stazione di captazione acque, canile comunale e aree cimiteriali.