rifiuti fuochi selinunte 2All’indomani della festa del Sacro Cuore di Maria, in molti hanno segnalato la presenza di rifiuti nei pressi dello Scalo di Bruca a Marinella di Selinunte. Tra questi, anche materiale di scarto dei tradizionali giochi pirotecnici che non sono stati rimossi da chi di competenza.

La denuncia, arriva dal consigliere comunale Ninni Vaccara che su facebook scrive:

Complimenti all’amministrazione e alla ditta che ha sparato i giochi d’artificio domenica scorsa a Marinella Di Selinunte….un bellissimo spettacolo prima e sopratutto dopo …..

Sono mesi che si parla della pulizia e del decoro delle nostre borgate marinare, inoltre sono mesi che si sentono lamentele da parte di turisti e residenti ….sono state presentate interrogazioni e ci sono state discussioni in Consiglio comunale ….ma nulla sembra essere stato cambiato ….ci sono cittadini che pubblicano foto e ci sono forum dove ognuno dice la sua …..ma il problema rimane ….non c’è soluzione ….

l’amministrazione ha scelto altre priorità e proposte ….tutto sembra scorrere sotto l’indifferenza generale …una sorta di assuefazione e di rassegnazione alla munnizza e alla mancanza di decoro urbano ….ma dopo l’ultimo spettacolo e dopo lo scempio che ci ritroviamo sui moli e sulla spiaggia …non possiamo restare indifferenti ….siamo di fronte all’atto finale di una stagione disastrosa , sotto l’ aspetto della pulizia e del decoro urbano ….non possiamo permettere che a tutto ciò si aggiunga anche l’ inquinamento del nostro mare e delle nostre coste ….

ci sono migliaia di resti di cartone , plastica , carta di alluminio , fili elettrici e di ferro , candelotti e residui di polvere da sparo …sparsi per tutto il molo e la spiaggia del porto, dove domenica sono stati sparati i giochi d’ artificio ….si corre si rischio di inquinare e di danneggiare per anni il nostro mare , i pesci e tutto l’eco sistema , già di per se precario per l’inquinamento dichiarato da Goletta Verde …..

rifiuti fuochi selinunte

appena cambieranno i venti e le maree tutti questi resti cadranno in mare e decreteranno un inquinamento preannunciato …..ma perché nessuno interviene …perché nessuno vigilia ….perché c’è tutta questa indifferenza ….ma cosa fanno le autorità portuali , la capitaneria di porto e tutti gli ambientalisti ….impossibile che nessuno vede quello che è sotto gli occhi di tutti ….non possiamo sempre lamentarci mentre distruggiamo il nostro mondo …..ci vorranno centinaia di anni affinché questi resti si dissolvano nel mare mentre avveleniamo i pesci che noi stessi mangeremo …..

rifiuti fuochi selinunte 3