Per la comunità internazionale il 27 gennaio di ogni anno è il “Giorno della Memoria”, il giorno in cui si ricordano le vittime dell’olocausto. Era il 27 gennaio 1945 quando le truppe sovietiche abbattevano i cancelli di Auschwitz e rivelavano al mondo l’orrore del genocidio nazifascita.

Il Dirigente Scolastico Dott.ssa Tania Barresi, per ricordare quello che fu uno dei periodi più bui della storia contemporanea, per contrastare le correnti negazionistiche sempre più ricorrenti e per formare le nuove generazioni al rispetto dei valori umani, comunica che il Liceo delle Scienze Umane “G. Gentile” ha organizzato un convegno dal titolo “Shoah: triste verità o mistificante bugia”.

Tratterà la tematica il professore Giuseppe Camporeale. Al convegno, che si terrà il 27 gennaio a partire dalle ore 10 presso l’aula magna dell’Istituto, interverrà anche la signora Deborah Balsamo che riporterà l’esperienza della nonna, Mazal tov, morta a Mauthausen.