carabinieri campobelloFoto compromettenti per ricattare la loro vittima. Agli arresti domiciliari due rumeni. Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della stazione di Menfi, dopo una lunga attività d’indagine coordinata dalla procura della repubblica di Sciacca, hanno eseguito un’ ordinanza di custodia cautelare nei confronti della ventinovenne M. M. J e del trentasettenne e M. V. entrambi rumeni e pregiudicati, residenti a Menfi.

I due, sono stati raggiunti dal provvedimento restrittivo poiché responsabili di un’estorsione ai danni di un pensionato del luogo. Lo scorso mese di Luglio, infatti, la donna dopo aver adescato la vittima, l’ha condotta nella propria camera da letto, dove poco dopo giungeva il marito, che all’insaputa di quest’ultimo e d’accordo con la propria consorte, fotografava i due in atteggiamento ambiguo.

Con la minaccia di mostrare le foto alla moglie della vittima, i due rumeni estorcevano al pensionato menfitano la somma di duecento euro. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.