Da ieri sono stati accesi i corpi illuminanti a Led nella via Catullo Il provvedimento riguarda il potenziamento dell’illuminazione pubblica

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante rende noto che ieri sera sono stati accesi i nuovi corpi illuminanti a tecnologia Led nella via Catullo e nei prossimi giorni saranno accesi anche gli impianti delle vie attigue. L’importante opera pubblica si riassume nella completa demolizione degli armamentari, che costituiscono l’ormai obsoleto impianto di illuminazione pubblica esistente, e il rifacimento di una nuova illuminazione caratterizzata da meno sprechi, meno manutenzione e quindi meno costi per l’Ente.

I lavori hanno interessato il potenziamento dell’illuminazione pubblica nelle via Catullo, nel tratto dal piazzale Santa Maria della Sanità, alle spalle della Chiesa della Salute, fino alla via Vincenzo Vento,  per proseguire nella via Omero e nella  via Ammiraglio Rizzo. L’impianto è costituito da 37 nuove sorgenti con tecnologia Led di ultima generazione,  una tecnologia che consente vantaggi in termine di efficienza e durata.  

Un intervento simile, in via sperimentale, era stato realizzato lo scorso anno  nella via XXIV Maggio e strade limitrofe. I costi che il comune di Castelvetrano ha dovuto  sostenere sono stati esigui,  in quanto i cavidotti allocanti le nuove linee elettriche di alimentazione sono stati forniti dalla società Enel SO.L.E.,  mentre resta a carico dell’Ente Comune appena il contributo del 20% per complessivi 12mila euro  per l’acquisto degli apparecchi di illuminazione e dei  sostegni.