ASCOLTA L'ARTICOLO

Una raccolta rifiuti straordinaria è stata compiuta a Marinella di Selinunte su iniziativa del Circolo Legambiente Crimiso di Castelvetrano, nell’ambito dell’iniziativa “Sicilia munnizza free”. Volontari e turisti hanno pulito un tratto della spiaggia di Marinella, dalla scalinata che conduce allo scalo vecchio e sino alla foce del gorgo Cottone, sotto il promontorio dell’Acropoli. All’iniziativa ha collaborato l’azienda “Sager” (che si occupa della raccolta rifiuti a Castelvetrano e nelle frazioni) che ha fornito i guanti per la raccolta; Legambiente ha, invece, distribuito cappellini e pettorine. I sacchi dei rifiuti sono stati subito raccolti dagli operatori della “Sager”.

«La nostra iniziativa non aveva l’obiettivo di risolvere il problema della presenza dei rifiuti sulla spiaggia – spiegano dal Circolo – ogni scelta quotidiana è importante e può fare la differenza. Non abbandonare i rifiuti e differenziarli è fondamentale per un migliore riciclo degli stessi; è fondamentale un cambio di stile di vita a cominciare dai piccoli gesti quotidiani». Il Circolo di Legambiente è tornato a chiedere all’Amministrazione comunale la collocazione di cassonetti per la raccolta differenziata nei tratti di spiaggia pubblica.

AUTORE.