ASCOLTA L'ARTICOLO

Venerdì, alle ore 19, presso l’hotel Admeto di Selinunte verrà presentata la “Tetralogia del dissenno” di Rino Marino. Il volume, in cui convergono i testi teatrali “Ferrovecchio”, “Orapronobis”, “La Malafesta” e “Il ciclo dell’Atropo”, ha visto la luce per i tipi di Editoria & Spettacolo nella collana “Percorsi”, con curatela di Vincenza Di Vita, prefazione di Luigi Lo Cascio e un contributo di Giusi Arimatea. Quello di Marino è un teatro degli ultimi, in cui ritroviamo «pezzi di vita smarrita, crocifissa, appesa alle ali della pazzia», scrive la Di Vita. A organizzare la presentazione la Società “Dante Alighieri”, la Fidapa e l’Uciim di Castelvetrano. Interverranno: Anna Maria Agate, Rosario Atria e Caterina Salvo. Con Rino Marino dialogheranno il saggista Antonino Cangemi, il poeta Antonino Contiliano e il critico Francesco Vinci, oltre all’attore Fabrizio Ferracane.

AUTORE.