ASCOLTA L'ARTICOLO

Poco più di 2.000 schede elettorali scannerizzate e inviate al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. È questo l’ultimo atto del Comitato “Orgoglio castelvetranese” a conclusione della lunga campagna di raccolta firme avviata nel bel mezzo della pandemia Coronavirus presso il gazebo allestito davanti l’ospedale di Castelvetrano, come segno di protesta nei confronti del declassamento dell’ospedale cittadino. La lettera è stata inviata a Mattarella dall’avvocato Franco Messina che fa parte del direttivo di “Orgoglio castelvetranese”: gli organi del Comitato sono in scadenza proprio il prossimo ottobre. Le schede elettorali raccolte, invece, verranno ridistribuite ai cittadini grazie alla disponibilità del Circolo della Gioventù di Castelvetrano. La riconsegna avverrà già nelle prossime settimane.

AUTORE.