ASCOLTA L'ARTICOLO

Due momenti dedicati a Paolo Borsellino e ai trent’anni che sono trascorsi dall’anno delle stragi a oggi. Due giorni di iniziative quelle organizzate dall’associazione “Red Head Sicily” a Marsala, martedì e mercoledì prossimi, in collaborazione con le associazioni “Ciuri” e “Giva” e il patrocinio del Comune lilibetano, nell’ambito della rassegna “Carmine Art”. Martedì, con inizio alle ore 19,30, in piazza Carmine, la conversazione a più voci sul tema “La testimonianza di Paolo Borsellino a 30 anni dalla strage di via D’Amelio”. Ne parleranno: i giornalisti Max Firreri e Chiara Putaggio, Franco Gambino, ex compagno di scuola di Borsellino, l’avvocato Marco Campagna e Francesca Incandela, Presidente dell’associazione antiracket “Io non pago il pizzo…e tu?”. Durante la serata in piazza si terrà anche “Il viaggio nell’arte”, estemporanea di pittura realizzata dai bambini dei tre nidi comunali “Sappusi”, “Amabilina” e “Sant’Anna”. Mercoledì 20 luglio, alle ore 19,30, conversazione su metodi e contenuti del laboratorio formativo “Il viaggio nell’arte”, col docente Enzo Campisi e Roberta Bellitti. Alle 21,30 concerto “Tema per Borsellino”, col quartetto “Quartango”, formato da Gino De Vita, Nino Oddo, Niko Valenti e Dario Li Voti.

AUTORE.