Si è svolto all’interno dell’area attrezzata “Trinità di Delia” ricadente nel territorio di Castelvetrano, nel primo fine settimana di luglio, il campo di specialità organizzato dalla pattuglia regionale EG dell’Agesci Sicilia e coordinata da alcuni gruppi della “Zona dei Fenici” (provincia di Trapani). Al campo hanno partecipato oltre 70 scout tra gli 11 ed i 14 anni, provenienti da tutta la Sicilia, accolti da rovers, scolte e diversi capi, oltre che dai capi campo Valentina Signorello e Giuseppe Catania.

Atleta, infermiere, maestro dei nodi, cuoco, topografo e fotografo sono le 6 specialità proposte ai ragazzi, che hanno seguito con interesse e curiosità i 6 maestri di specialità; ritornando nai gruppi di appartenenza dovranno mettere in pratica ciò che hanno appreso per “conquistare” le specialità individuali.

L’esperienza dei campi di specialità, in Sicilia è stata vissuta da circa 800 ragazzi in 13 campi dislocati su tutto il territorio siciliano.