ASCOLTA L'ARTICOLO

Una lunga lista d’attesa e l’ultimo medico in servizio – il dottor Andrea Viviano – che dal 31 marzo sarà in pensione. Il reparto di Oculistica dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano rischia la chiusura, perché l’Asp Trapani non ha ancora indicato nuovi medici per il reparto. Al momento, di fatto, l’Unità operativa semplice è senza medici; a scavalco arrivano solo i medici dell’altra Unità di Oculistica di Marsala dove l’ospedale “Paolo Borsellino” è, nel frattempo, Covid-19. A Castelvetrano, invece, non ci sono più medici.

Questo è il risultato di una mancata programmazione nel tempo: da Unità complessa l’Oculistica di Castelvetrano (con 4 medici) nel 2017 divenne Unità semplice, operazione che avrebbe dovuto sbloccare i concorsi per nuove assunzioni di medici specialistici. Non se n’è fatto nulla e, intanto, i medici sono andati in pensione e il numero dell’equipe si è man mano ridotta. Sino ad ora che non ci sono più medici. Intanto gli utenti che devono ricorrere alle cure oculistiche in ospedale devono trovare soluzioni alternative: al Cup non si accettano più prenotazioni per il reparto di Castelvetrano.

AUTORE.