“Insieme… aspettando il Blu”. Per il terzo anno consecutivo, l’I.C. “Capuana-Pardo”, scuola capofila di una rete interistituzionale che comprende numerose scuole di ogni ordine e grado del territorio del Belice, in occasione degli eventi promossi per la Giornata Mondiale dell’Autismo del 2 aprile, sarà promotore di varie manifestazioni, a partire da una rassegna cinematografica cui aderiranno i seguenti istituti: “I.C. L. Radice-Pappalardo”, “Ruggero Settimo”, “Polo liceale”, “I.T.C. G.B. Ferrigno”, “I.C. Pirandello Bosco” “I.C. G.Garibaldi”, “I.I.S.S. Francesco D’Aguirre – Dante Alighieri”, “I.C. Rita Levi Montalcini” “I.C. L.Capuana”.

La rassegna “Aspettando il Blu”, presso il cine-teatro Marconi, comprenderà la visione di tre film che affrontano la tematica dell’autismo in modo originale, talvolta disincantato, avvalendosi di scene cariche di profonda forza emotiva. Il film “Life Animated” è un documentario candidato all’Oscar come miglior documentario nel 2017; “Copperman” film recentissimo con Luca Argentero, racconta la vita di un bambino speciale che, nell’affrontare la sua crescita, non smette di guardare il mondo con occhi infantili; “Temple Grandin” è la storia di una donna affetta da Sindrome di Asperger, che riesce a realizzare i suoi sogni grazie all’appoggio di coloro che le vogliono bene e che, nonostante tutto, credono in lei.

Ognuno di questi film verrà proiettato nel mese di marzo: saranno coinvolti gli alunni delle classi quarte e quinte delle scuole primarie dall’11 al 15 marzo, gli studenti delle scuole secondarie di primo grado potranno assistere agli spettacoli dal 18 al 22 marzo, mentre le classi delle secondarie di secondo grado vi parteciperanno dal 25 al 30 marzo. Il calendario sarà comunque flessibile e potrà essere adattato alle esigenze delle varie scuole.

Finalità precipua degli eventi organizzati, che culmineranno nella manifestazione “Insieme… per l’Autismo” del 2 aprile, sarà quella di promuovere una corretta conoscenza dei disturbi dello spettro autistico, sostenendo l’inclusione nelle scuole e nella collettività per coloro che sono affetti da questi disturbi. Fondamentale quindi la collaborazione con l’Asp di Castelvetrano e l’intervento fattivo del dott. Paolo Pace, dirigente della NPI ASP 9 del Distretto di Castelvetrano, partner scientifico dell’Istituto.

I.C. “Capuana-Pardo”
Addetto stampa: Prof.ssa Caterina Valeria Girlando