Otto giorni di formazione sul servizio e volontariato. Inizierà il 22 luglio (per concludersi il 30) il Campus organizzato dal Servizio diocesano di Pastorale giovanile che si terrà a Castelvetrano con i ragazzi del carcere e con le ragazze nigeriane immigrate.

L’iniziativa – aperta a tutti i giovani – è realizzata in collaborazione con la comunità delle Suore di carità di Castelvetrano. Come partecipare? Bisogna portare con sé documento di identità, lenzuola o sacco a pelo. Il Campus sarà organizzato con servizi di carità, incontri di formazione e testimonianze, tempi di preghiera e celebrazioni, condivisione della vita e gestione della casa, gita nelle bellezze della Sicilia. Il contributo richiesto è di 25 euro. Informazioni e iscrizioni si potranno richiedere a pgmazara@gmail.com o suoi social del Servizio diocesano di Pastorale giovanile.