ASCOLTA L'ARTICOLO

Per la Giornata mondiale del rifugiato, oggi pomeriggio, dalle 16,30, presso la villa comunale di Campobello di Mazara si terrà un’iniziativa organizzata da un cartello di associazioni e dal Comune. Si inizierà con un momento musicale – “Clap lab, a cura de “La bottega delle percussioni” – per poi continuare con i saluti istituzionali del sindaco Giuseppe Castiglione e dei presidenti delle associazioni coinvolte. Saranno poi consegnati gli attestati ai partecipanti del “Peace Education Program” e si concluderà nuovamente con la musica – “Drum Circle” a cura de “La bottega delle percussioni” – e con l’aperitivo etnico preparato dall’associazione “Yalla”. Durante il pomeriggio racconteranno la loro testimonianza alcuni ragazzi del progetto “Sai 1855”. Sarà anche allestita la mostra fotografica “Bianco e nero – i colori dell’amicizia”.

AUTORE.