ASCOLTA L'ARTICOLO

Da novembre 2022 a luglio 2023, presso l’ex chiesa dell’addolorata a Campobello, si terrà la prima edizione della rassegna “Cusafest – Campobello da Leggere”, promossa dalle associazioni Fidapa, Gandhi, Avis, Avel, Pro Loco Unpli Costa di Cusa, Ucim Cif, Azione Cattolica diocesana, col patrocinio del Comune. La rassegna è stata presentata ieri presso la biblioteca comunale di Campobello.

«La promozione dell’amore per la lettura è fondamentale per la crescita di un territorio. Per questo ci complimentiamo con le associazioni che hanno organizzato la rassegna culturale “Cusafest – Campobello da Leggere”, che nasce con l’intento di valorizzare gli autori campobellesi, dando loro l’opportunità di far meglio conoscere le proprie opere», ha detto il sindaco Giuseppe Castiglione.

A presentare la rassegna culturale, che prevede 10 incontri con autori campobellesi è stata l’avvocato Caterina Giorgi, presidente della Fidapa. «Questa rassegna letteraria – ha detto Caterina Giorgi – è nata, in un pomeriggio dell’estate scorsa, da una chiacchierata tra me, Giusy Gandolfo, presidente dell’associazione Gandhi, e la presidente del Cif Antonella Moceri. Inizialmente pensavamo alla presentazione di libri di scrittori noti a livello nazionale, ma poi ci siamo rese conto che Campobello ha dato i natali a molti autori. Abbiamo così deciso di realizzare una rassegna che desse voce ai nostri scrittori».

Primo incontro sabato prossimo, 19 novembre, alle ore 17, nell’auditorium dell’ex chiesa dell’Addolorata, con la psicologa e psicoterapeuta Angela Pellegrino, che presenterà il suo libro “Cara mamma, caro papà – Strategie per genitori consapevoli” edito da Mondadori.

AUTORE.