Incredibile il successo del trapianto di capelli a Istanbul tra i siciliani: ecco alcune curiosità rivelate da Elithairtransplant, una delle cliniche di maggior successo

1. Catania è al primo posto per richieste di trapianto di capelli a Istanbul

Roma, Milano e poi Catania. Questa è la classifica delle città i cui abitanti si rivolgono maggiormente alla clinica Elithairtransplant, che negli ultimi anni ha eseguito il trapianto a Istanbul sulle teste di migliaia di italiani, di cui moltissimi catanesi. L’aeroporto vicino alla città sicula offre dei comodi voli diretti, che permettono di raggiungere Istanbul in due ore.

2. L’Italia in generale soffre di problemi di calvizie

Quasi il 40% degli abitanti del bel paese ha problemi di calvizie. In Europa siamo comunque secondi rispetto a Spagna, Germania e Francia, nazioni i cui abitanti si rivolgono sempre di più a Elithairtransplant per il loro trapianto di capelli con la tecnica FUE. Le cliniche locali offrono questo tipo di trattamento a costi non sempre abbordabili ed è per questo che gli italiani, così come gli altri europei, hanno gettato uno sguardo oltre il Mediterraneo e hanno scoperto la possibilità di sottoporsi all´operazione in Turchia, dove il trapianto ha costi piú bassi che nel vecchio continente.

Il Dr Balwi, lo specialista di Elithairtransplant, offre infatti pacchetti completi, con trapianto, hotel e trasferimenti, a partire da 1799 Euro. Un prezzo stracciato rispetto alla concorrenza in Europa.

3. É un autotrapianto: i capelli rimangono 100% Made in Sicily

Forse non tutti sanno che questa operazione consiste in realtà in un autotrapianto di capelli in Turchia così come in Europa. I capelli vengono prelevati dalla parte donatrice della testa, di solito quella posteriore, per poi essere innestati nella zona ricevente. L’operazione dura in tutto alcune ore, ma la garanzia sui capelli trapiantati è di ben 30 anni.  Non possono essere trapiantati i capelli altrui e nemmeno quelli di un parente, in quanto il corpo avrebbe una sorta di reazione allergica. I capelli vengono quindi prelevati da una testa sicula al 100 % per essere poi impiantati sulla stessa testa.

4. L’esperto di trapianti in Turchia sarà a Mazara del Vallo

Il successo del trapianto di capelli del Dr Balwi e la circolazione di numerose chiome siciliane nuovamente folte ha attratto l’attenzione del sicilianissimo dottor Tumbiolo, che ha voluto organizzare un congresso a Mazara del Vallo per promuovere questa tecnica. Il 19 Maggio il trapianto di capelli in Turchia sarà il tema principale di un incontro tra esperti di Dermatologia, Medicina Estetica e Chirurgia Plastica. Un’occasione per saziare la curiosità di coloro che hanno visto i risultati dell’operazione sulle teste di amici e parenti e vorrebbero saperne di più.

5. La Sicilia come nuovo baluardo del trapianto

Il successo dei trapianti e l’organizzazione di queste iniziative siculo-turche lasciano sperare nella nascita di una collaborazione duratura tra questi due luoghi tanto distanti, ma tanto simili tra loro. Una lingua, uno stile di vita e una cultura diversa, ma ciò che vi è in comune è il desiderio di aiutare le altre persone. Aiutare gli altri a sentirsi meglio con se stessi, in particolare in riferimento a un tema che rappresenta ancora un tabù in Italia, ma che fa sentire a disagio molti uomini. Speriamo quindi nel potere pionieristico della Sicilia e non vediamo l’ora di sapere come andrà il congresso.

Per informazioni: +39 0694804461 | elithairtransplant.com