belice terremotoIl portavoce M5S al Senato Vincenzo Maurizio Santangelo, da questo pomeriggio parteciperà con una delegazione della 13^ commissione permanente territorio, ambiente, beni ambientali, al sopralluogo nei comuni della Valle del Belice, che si concluderà il prossimo 1 giugno 2016.

La commissione farà visita nei centri di Salemi e Gibellina oggi 30 maggio a partire dalle ore 18 e il 31 maggio a partire dalle ore 9,00 si farà visita nei centri di Sambuca, Santa Margherita, Poggioreale e Partanna.

Sicuramente ha detto il senatore M5S Santangelo, è arrivato il momento a distanza di ben 48 anni dal 1968 di dare una risposta ai 21 Comuni del “Valle del Belice” colpiti dal violento sisma, visto che ancora oggi la ricostruzione è incompleta.

Inoltre ha detto il portavoce M5S, che nel 2006 già la commissione parlamentare della Camera dei Deputati aveva fatto una stima dove complessivamente mancavano 150 milioni di euro per opere pubbliche e 280 milioni per l’edilizia privata. Lo Stato italiano sembra ancora essere in debito con questa parte di territorio, ma oggi ancor più serve avviare con urgenza ed in modo risolutiva, la questione del completamento della ricostruzione nella “Valle del Belice” per trasferire ai comuni le somme necessarie per la copertura dei progetti già approvati ed evitare così il default finanziario dei comuni.