Voglio stringere – ha dichiarato il sindaco Felice Errante – in un ideale abbraccio i volontari che per la seconda volta in poche settimane hanno ripulito la borgata di Triscina.

Ringrazio Tommaso Pipitone dell’Opera Evangelica Siciliana che ha coinvolto 40 volontari della Protezione Civile di Chieti, L’Aquila e Pescara, ragazzi provenienti dall’Austria ed alcuni richiedenti asilo provenienti dalla Nigeria ed ospiti presso la Locanda che ieri mattina hanno ripulito la via del Mediterraneo e le traverse lato nord della borgata con un impegno notevole!

Che dire se non un immenso grazie per la meritoria opera, sperando che questo ennesimo gesto instilli nei miei concittadini ed in tutti quelli che frequentano Triscina un maggior senso di civiltà e di amore e rispetto per il nostro territorio

rifiuti triscina di selinunte