Giorno 13 agosto prossimo sono 40 anni dall’omicidio di Vito Lipari. Sul luogo dell’omicidio, alle ore 9.30, presso la Stele del Ricordo, sarà celebrata una piccola cerimonia – assolutamente informale – per ricordare a 40 anni di distanza un uomo che per tutta la sua vita, seppure breve, cercò di fare qualcosa per i suoi simili e per la Città che in quel momento aveva l’onore di amministrare. Vito Lipari fu ucciso a circa 3 chilometri da Castelvetrano, mentre dalla sua casa di villeggiatura, si recava – come ogni giorno – a svolgere il dovere che la sua carica di Sindaco richiedeva, non c’erano ferie per Vito Lipari.

Quel giorno non arrivò mai nel suo ufficio, poiché venne barbaramente trucidato dalla famiglia mafiosa stragista castelvetranese, alle porte della città. E’ nostra intenzione COMPLETARE QUEL VIAGGIO. A fine cerimonia, completeremo, a piedi, quei pochi chilometri che separano il luogo dove il Vito Lipari fu orrendamente fermato, fino a Piazza Umberto 1°, luogo dove allora era l’Ufficio del Sindaco. Porteremo e adageremo in piazza Umberto 1° un cuore di rose in suo ricordo e in devozione alla città di Castelvetrano, Quellla Devozione che Vito Lipari aveva per la città che amministrava e per i suoi concittadini. In nome dei suoi concittadini non abbassò mai il capo, accettando molto probabilmente in maniera consapevole, il rischio, in quei tempi tremendi, che la sua scelta avrebbe comportato.