Essepiauto

Maria Antonietta Bono è una giovanissima di Castelvetrano che compirà diciannove anni il 27 novembre, e per “regalo” ha chiesto di iscriversi nel registro dei Donatori di Organi.

Una scelta, dichiarare di essere donatori, che però oggi non sembra più possibile a Castelvetrano: “Ho provato più volte a chiedere informazioni all’ufficio anagrafe di Castelvetrano ma sembra che nonostante la mia città sia stata tra le prime ad adottare questa possibilità di scelta adesso nessuno ne sappia più nulla”, racconta Maria Antonietta in una intervista realizzata da Giuseppe Bevacqua, direttore di vocedipopolo.it.

La mia è una scelta egoista! – precisa Maria Antonietta – io domani compirò diciannove anni ed ho ancora tutta la vita davanti. Così, mi domando oggi, se in futuro dovessi aver di bisogno io di un trapianto, o di sangue o del midollo osseo, o se ne avesse bisogno un mio caro? Insomma se tutti ragionassero come chi non vuol donare, se ne avessi bisogno, chi mi aiuterebbe a guarire?

ECCO L’INTERVISTA