È una studentessa di 16 anni di Castelvetrano il caso Covid-19 scoperto dall’Asp Trapani al Liceo scientifico “Michele Cipolla” di Castelvetrano. La ragazza, nonostante era in attesa di esito del tampone che le è stato effettuato, ha continuato ad andare a scuola. Ieri mattina l’Asp Trapani, tramite l’Ufficio territoriale di Castelvetrano, ha avvertito d’urgenza la dirigente scolastica Tania Barresi: «Al telefono mi hanno comunicato il nome e cognome della ragazza e l’esito del tampone», ha detto la Barresi.

Così, per la prima volta, si è messo in pratica il protocollo Covid-19 presso l’Istituto. La ragazza è stata trasferita presso la stanza Covid prima di essere prelevata dalla mamma, l’intera classe e i docenti sono stati posti in quarantena. Per la giornata di oggi il sindaco Enzo Alfano, con un’ordinanza, ha disposto la chiusura dell’intero Istituto. Una ditta esterna già da stamattina sta effettuando la sanificazione degli ambienti. Intanto la scuola ha organizzato – a partire dalla prossima settimana – la didattica a distanza alternata con quella in presenza. Una settimana le prime, terze e quinte, l’altra a seguire, invece, le seconde, quarte e ancora quinte.