E’ indagata anche la mamma della minorenne trovata a bordo di un’auto con un sessantunenne di Gibellina, che è stato arrestato, la scorsa settimana, per sfruttamento della prostituzione.

La donna, che vive a Menfi è già stata interrogata, alla presenza di un legale, dal sostituto procuratore Carlo Boranga. Al momento non sarebbe stata emessa alcuna misura cautelare.

Sul Giornale di Sicilia si leggono le dichiarazioni dell’avvocato Sutera: “La mia assistita avrebbe potuto avvalersi della facoltà di non rispondere, ma ha deciso di rispondere alle domande affermando di conoscere quest’uomo, un amico di famiglia, e di non avere alcun motivo per dubitare dello stesso».