lettera aperta di Ester Bono

acuedotto castelvetranoVorrei segnalare quello che succede nella zona Lottizzazione Saporito e piu’ precisamente in via Quartararo nei pressi del cosiddetto fungo dell’acquedotto.

Premetto che abito in questa zona da circa 5 anni, io e mia marito l’abbiamo scelta perche’ attratti dalla tranquillità ma c’è un pero’, purtroppo la tranquillita’ dà ad alcuni il diritto di fare cio’ che si vuole senza considerare il bene commune ed altrui.

Come dicevo da 5 anni abito in questa zona ed e’ da 5 anni che segnalo (premetto che 3 anni fa’ abbiamo pure fatto una denuncia al commando della polizia municipale) l’uso della zona sotto l’acquedotto come discarica di qualsiasi materiale che poi puntualmente viene bruciato con i pericoli che certo non sono io a dover spiegare perche’ si conoscono bene, se non ultimo che mi sveglio alle 5 del mattino con la casa piena di fumo (ovviamente l’estate si dorme con le finestre aperte).

Sono indignata perche’ ormai se chiamo I vigili del fuoco non vengono piu’(prove fatte). Sinceramente poi quando leggo articoli che parlano di “tolleranza zero” contro chi sporca mi viene veramente da ridere. Questo tizio nella mia zona, sporca e distrugge e reca fastidio da anni e con tutte le segnalazioni e denuncia non e’ cambiato niente se non che prima veniva a scaricare di notte mentre ora lo fa’ in pieno giorno e puntualmente ogni paio di giorni viene di notte ad appiccare il fuoco e cosi’ al mattino il danno e’ gia’ fatto.

Nell’area circostante c’e’ anche un segnale di zona videosorvegliata ma probabilmente quel segnale non intimidisce nessuno. Forse non funziona? Forse nessuno rileva le registrazioni? O forse questo tizio sara’ amico di qualcuno? Non lo so’ ma una cosa so’ di certo: nonostante annunci, denunce, dichiarazioni di tolleranza zero, non cambia niente. Nessuno e’ interessato a rispettare il bene commune e segnalare, a volte è anche rischioso.