vito-puccio

Nel corso dell’ultima riunione della Consulta generale dei Comitati di Gestione italiani, sono state rinnovate le cariche direttive con la riconferma del gruppo dirigente uscente. Accanto al presidente Carlo Vimercati, nel comitato esecutivo lavorerà la squadra composta da: Lorenzo Maria di Napoli (Co.Ge. Molise e Calabria), quale vicepresidente, Mauro Battuello (Co.Ge. Piemonte), Giovanni Guglielmi (Co.Ge. Veneto), il siciliano Vito Puccio (alla guida del Co.Ge. Sicilia), Maria Antonietta Stellati (Co.Ge. Emilia Romagna) e Andrea Torricelli (Co.Ge. Toscana).

Un’ulteriore nomina è arrivata anche per un altro componente del Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il volontariato in Sicilia: Pippo Di Natale (rappresentante dell’Auser) è stato eletto portavoce del Forum del terzo settore in Sicilia. Di Natale, che è presidente regionale dell’Auser, prende il posto di Angela Peruca, che ha guidato il Forum negli ultimi tre anni. Il Forum, al quale aderiscono più di trenta associazioni di promozione sociale, del volontariato e della cooperazione sociale, si darà un programma di lavoro, proseguendo nelle attività già intraprese, partendo dalla promozione dei forum territoriali.

SISTEMA COI CSV SICILIANI
Consapevole della riduzione delle risorse per il 2014 da parte delle fondazione bancarie, il presidente del Co.Ge. Sicilia Vito Puccio, incontrando i presidenti del Cesvop, Csv Messina e Csv Etneo, è tornato a ribadire la necessità di una maggiore funzionalità del “sistema volontariato” in Sicilia al fine di ottimizzare le risorse. «È necessario razionalizzare le risorse per i prossimi anni. Sarà necessario pensare al ruolo e ai modelli organizzativi così come alle risorse, alla progettazione e rapporto con le reti e alla relazioni con le istituzioni e stakeholder» ha detto Puccio.