Sicilian Film FestivalCon la proclamazione dei Sicilian Film Festival Awards, si è concluso il 19 aprile a Miami Beach il IV Sicilian Film Festival, la vetrina americana di quanto di meglio avviene in Sicilia a livello cinematografico e culturale.

Il festival si propone anche di promuovere i siciliani all’estero e di ricordare che una consistente parte dei grandi nomi di Hollywood ha una vicina o lontana origine siciliana. Il festival si e’ interamente svolto alla Miami Beach Cinematheque; l’inaugurazone e’ avvenuta nella raffinata cornice della residenza privata del console generale d’Italia Marco Rocca e la tradizionale festa finale a Villa Viscuso con una grande festa in onore di Franco Nero dopo la proiezione del del film Diceria dell’untore, che l’attore ha girato a Palermo con la moglie Vanessa Redgrave.

Tra le tante celebrita’ presenti alla festa, lo stilista Renato Balestra, il premio Oscar Francesca Lo Schiavo Ferretti, S. A. R. la pricipessa Thi-Nga del Vietnam e molti altri. La festa ha avuto lo speciale tocco di uno show musicale di Kelly Roberts e di una sfilata di moda della stilista Cecilia Perez che per essa ha tratto ispirazione dalla Sicilia.

La giuria, formata da Claudio Angelini, Ed Cristin, Dana Keith, Camillo Ricordi, Marco Rocca e Jannette Stark, ha decretato quale

miglior film Cover Boy di Carmine Amoroso, prodotto da Finland Srl di Augusto Allegra, produttore messinese,

migliore regia e’ andato a Marco Amenta per La Siciliana ribelle, prodotto da Euro Film, Rai Cinema, R&C produzioni, Roissy film;

migliori attori Luca Lionello e Veronica D’Agostino rispettivamente per Cover Boy e La Siciliana ribelle;

miglior film per la televisione e’ andato a I Vicerè di Roberto Faenza, prodotto da Rai Fiction e Elda Ferri;

miglior corto Il cuore in fondo al mare di Claudia La Bianca;

menzione speciale al corto Being Handy di Vincenzo Cosentino;

menzione speciale al corto Faida 2 la vendetta di Giorgio Galieti;

miglior contributo artistico e tecnico Asuka Barden per le musiche di Un cuore in fondo al mare di Claudia La Bianca;

miglior documentario L’isola in me: in viaggio con Vincenzo Consolo di Ludovica Tortora de Falco, prodotto da Arapan Cinema Documentari

menzione speciale al documentarioVara di Joseph Gardella;

menzione speciale al documentario Easter in Sicily di Sigal Bujman.

Il fondatore e presidente del Sicilian Film Festival, lo scultore Emanuele Viscuso, ed il suo direttore artistico, il regista Salvo Bitonti, sono gia’ al lavoro per organizzare la prossima edizione del festival nel 2010.