Abbiamo incontrato il professore Martin Bentz che ha diretto la campagna scavi eseguita a SELINUNTE dal team dell’Università di Bonn, in collaborazione con l’Istituto Archeologico Germanico di Roma ed il Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa.

Gli scavi condotti sul versante orientale di Selinunte hanno portato alla luce le sezioni di un enorme quartiere artigianale di produzione di terrecotte e ceramiche greche. Con 1250 metri quadri di estensione e una lunghezza di 80 metri nella valle del Gorgo Cottone, in prossimità del fiume, sono stati scoperti circa novanta fornaci di forma rettangolare e circolare.

Si tratta della più grande area artigianale del mondo antico ritrovata finora.

In questo documentario, realizzato dal blog www.castelvetranoselinunte.it, il prof. Martin Bentz e la dott.ssa Linda Adorno, svelano alcune delle straordinarie scoperte di questo lavoro.

pubblicato il 29 settembre 2016