Sono molte le associazioni che con varie finalità hanno l’ obiettivo della valorizzazione del territorio selinuntino dal punto di vista culturale e turistico. Mancava tuttavia una organizzazione del volontariato specifica del settore archeologico.

In Italia l’organizzazione più attiva in questo campo sono i Gruppi Archeologici. Per questo un gruppo di promotori ha dato vita al Gruppo Archeologico Selinunte, quale sezione dei Gruppi Archeologici d’Italia, riconosciuto dal gennaio di quest’anno e che ha ufficialmente avviato le proprie attività Giovedì 13 Aprile 2017 presso l’aula magna del Liceo Classico G. Pantaleo di Castelvetrano con la presentazione delle due ultime pubblicazioni sul Mediterraneo del prof. Sebastiano Tusa, archeologo di fama mondiale e Soprintendente del Mare della Regione Siciliana, ma anche Presidente Nazionale dei Gruppi Archeologici Subacquei.

Alla presenza del Direttore regionale per la Sicilia, l’archeologo Alberto Scuderi, e di numerose delegazioni siciliane dei Gruppi Archeologici d’Italia, nonché di rappresentanti di numerose associazioni del territorio, la Direttrice del Gruppo Archeologico Selinunte, la dott. Ermelinda Palmeri, ha introdotto alle attività che il nuovo organismo intende portare avanti in collaborazione con gli altri Gruppi Archeologici e le associazioni del territorio. Prossimo evento sarà la presentazione ufficiale alla cittadinanza ed alla comunità insieme al Direttore del Parco Archeologico Selinunte, arch.Enrico Caruso.

Tuttavia, già in occasione dell’evento di ieri, Alberto Scuderi ha dato il benvenuto al nuovo gruppo, confermando l’interesse del movimento a che nel territorio della antica Selinunte ci sia una sezione operativa. Ed a rafforzare tale interesse ha presentato l’evento di celebrazione del 45° Anniversario dei Gruppi Archeologici della Sicilia, che si svolgerà nei giorni 13 – 14 – 15 Maggio 2017, e che vedrà il Gruppo Selinunte ospitare i numerosi ospiti in visita al Parco Archeologico di Selinunte ed in particolare alle Cave di Cusa.

A portare il saluto dell’Amministrazione Comunale l’assessore avv Daniela Noto.
Dopo il benvenuto delegato dalla Dirigente dell’IISS “Cipolla, Pantealeo, Gentile” dott. Tania Barresi, ha preso la parola il prof. Sebastiano Tusa che, nel presentare le due sue ultime pubblicazioni sul Mediterraneo, ha fornito interessantissimi spunti di riflessione sul ruolo che il mare Mediterraneo, nonostante le ridotte dimensioni rispetto ad altri mari, ha storicamente sempre avuto e che ne fanno ancora oggi “ uno dei luoghi più importanti della terra”.

Con soddisfazione si sono registrate immediate adesioni al neonato gruppo archeologico, mentre numerose sono state le manifestazioni d’interesse che potranno essere implementate attraverso la mail:g.a.i.selinunte@gmail.com.

La segreteria organizzativa