Una nuova minaccia al sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone. Ieri una lettera è stata recapitata al Comune con un chiaro messaggio: «Vi facciamo fare booomm!!!! Capito??? E avrete una campagna di minacce».

Quella giunta ieri al sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone, non è la prima lettera intimidatoria ricevuta, in passato, infatti, erano pervenute altre lettere minatorie, mentre la sera dello scorso 4 ottobre due colpi di fucile ad aria compressa furono esplosi contro la serranda della finestra dell’ufficio del sindaco in Municipio.

A inviare la lettera recapitata attraverso le Poste è stata una fantomatica «Associazione volontari Petrosino D’Occhio» e nella missiva si fa anche riferimento alla «campagna» elettorale del prossimo giugno, quando il piccolo centro dovrà eleggere sindaco e consiglio comunale. A divulgare la notizia di questa ennesima intimidazione è stato lo stesso primo cittadino. «Anche questa volta – ha scritto Giacalone su Facebook – dicono che ci faranno saltare in aria. Era un po’ di tempo che non ce ne mandavano e cominciavamo a sentirne la mancanza. Siamo sulla strada giusta e non faremo mai passi indietro, avanti tutta!».

Max Firreri
per Giornale di Sicilia