presepe-selinunte

Nella notte appena trascorsa un grave atto di vandalismo è stato compiuto in danno del meraviglioso presepe che era stato installato nel centro storico di Marinella di Selinunte. Ignoti, infatti, hanno distrutto statue, albererelli e varie installazioni rovinando quello che era stato definito il presepe migliore degli ultimi dieci anni, tanto da ottenere il riconoscimento di un gemellaggio con Betlemme.

Condanna per il vile gesto viene espressa dal Sindaco di Castelvetrano, avv. Felice Errante:

Certi gesti lasciano sgomenti, sono disgustato per l’azione di vandalismo che colpisce la meritoria opera che era stata realizzata dai volontari dell’ associazione Areaiss e da tanti cittadini della borgata. Nel condannare con fermezza l’ opera di questi miserabili vigliacchi che sono portatori di una sub-cultura che per fortuna e’ confinata ad un’ esigua minoranza, ci auguriamo che i cittadini collaborino con le istituzioni e le forze dell’ordine anche attraverso segnalazioni utili all’identificazione degli autori di questi gesti criminali-afferma Errante-in ogni caso non ci fermiamo ed anzi ho già parlato con l’associazione che in queste ore provvederà a riparare i danni e già da questo pomeriggio il presepe verrà riaperto.

Domani poi festeggeremo la Befana a Marinella con la presenza della Giunta e di tutti i cittadini che invito fin d’ ora ad essere presenti numerosi, ci sarà il trenino gratis per l vie della borgata, la zabbinata, la salsiccia arrosto ed i regali per i bimbi.

Una presenza numerosa sarà la risposta migliore per quei mascalzoni che hanno pensato di poter fermare l’ azione di civiltà e di crescita che stiamo portando avanti.