beppe grillo vacanze valturDal 2002 al 2007 Beppe Grillo con i suoi familiari e amici (formando un gruppo anche di dieci persone) ha soggiornato nei villaggi Valtur usufruendo di sconti fino al 70 per cento.

Il leader del Movimento 5 stelle è uno dei nomi di vip che hanno ricevuto un trattamento di favore dalla società guidata a lungo dall’imprenditore castelvetranese Carmelo Patti e che oggi si trova in amministrazione straordinaria.

L’ultimo numero di Panorama, in edicola dallo scorso 27 giugno, rivela in esclusiva, nel dettaglio, quando e con quali modalità l’ex comico oggi paladino dell’anticasta ha trascorso le vacanze nelle strutture Valtur di Baia di Conte in Sardegna e al Sestriere.

Nei documenti consultati da Panorama, Grillo ha ricevuto un trattamento anche superiore rispetto a politici della Prima e Seconda repubblica. Alcuni dei nomi di questi politici erano già noti nelle scorse settimane ma, singolarmente, del caso Valtur non si è fatto cenno sul blog di Grillo. Il settimanale ha chiesto all’ex comico di fornire delucidazioni, ma non ha ricevuto risposta. In un’occasione, a Sestriere nel 2002, risulta dai documenti consultati da Panorama che Grillo non pagò i 12mila euro del conto per un “cambio merci”, probabilmente per uno spettacolo agli ospiti del villaggio.

Nell’inchiesta sulle “Vacanze a scrocco” alla quale Panorama dedica la copertina vengono raccontati anche numerosi altri casi di politici, vip, giornalisti, sportivi che hanno soggiornato gratis o a condizione di estremo favore nelle strutture Valtur.

fonte. news.panorama.it