Un cacciatore di 58 anni è stato ferito con un colpo di fucile al braccio e alla gamba sinistri da un altro cacciatore che lo aveva scambiato per una preda durante una battuta di caccia in contrada Zaferana, nelle campagne di Santa Ninfa.

E’ stato dichiarato guaribile in 20 giorni. Sull’accaduto indagano i carabinieri. Il feritore ha accompagnato la vittima nell’ospedale di Castelvetrano; da qui è stata successivamente trasferita nel Civico di Palermo.

Non è stato adottato nessun provvedimento nei confronti del responsabile del ferimento in quanto per il reato di lesioni colpose si procede per querela di parte.

fonte. gds.it