sbarchi

foto di archivio

Il ritrovamento, domenica mattina, di un natante di tre metri nel mare antistante Marinella di Selinunte ha fatto pensare che durante la notte vi potesse essere stato uno sbarco di clandestini.

La segnalazione della presenza della piccola barca, che sulla fiancata ha una scritta araba, è stata inoltrata da dei villeggianti alla Capitaneria di porto di Mazara che ha subito fatto scattare le ricerche dei possibili migranti anche via terra insieme con poliziotti e carabinieri.

L’esito è stato negativo. La piccola imbarcazione momentaneamente è stata ormeggiata al porticciolo di selinunte.

Margherita Leggio
per La Sicilia