Cosa succede quando un triscinaro frequenta una ragazza che non è triscinara a sua volta? Potrete scoprirlo ascoltando Triscinari’s Karma, la nuova canzone-parodia dei Triscinari Onesti.

“Non potevamo farci sfugguire una simile occasione: Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani era la canzone di cui avevamo bisogno per poter presentare una nuova parodia, ancora una volta dedicata alla bellissima Triscina” – afferma Giacomo Moceri, autore ed interprete di Triscinari’s Karma.

La chiave di lettura che ormai da mesi caratterizza i Triscinari Onesti è l’ironia e di ironia in questa canzone ce n’è davvero tanta, ci tengo a precisarlo, affinché nessuno si senta offeso o coinvolto. In fase di scrittura ho lavorato molto sulle abitudini del triscinaro medio e su ciò che di bello la nostra realtà ha da offrire, il tutto finalizzato ad esaltare il fascino indiscusso che la borgata ha per chi ci è nato e cresciuto.

A differenza di “Natale a la Triscina”, abbiamo deciso di interpretare noi stessi la canzone, per quanto le nostre abilità vocali lascino a desiderare, per rispondere alla provocazione di chi a dicembre ci aveva detto che avremmo dovuto cantare noi. L’auspicio è che nell’ascoltarla possiate provare lo stesso divertimento che abbiamo provato noi sia in fase di scrittura che di registrazione.

La canzone è stata pubblicata sul canale YouTube dei Triscinri Onesti. Per chi volesse ricevere la canzone in formato mp3 può scrivere una e-mail a triscinarionesti@gmail.com e richiederla, specificando nell’oggetto “triscinari’s karma”.