HANDICAMP-2014Il Presidente del Rotary club di Castelvetrano- Valle del Belice, Gianfranco Lucentini, ha presentato la 34.ma edizione dell’Handicamp che anche quest’anno sara’ ospitato nella struttura residenziale di Triscina Mare , dal 30 agosto al 5 settembre.

Esprime grande soddisfazione e ringrazia tutti coloro che hanno sostenuto, con determinazione e disponibilita’, la laboriosa fase organizzativa e che hanno reso concreta testimonianza di come si puo’ e si deve fare servizio a beneficio delle persone meno fortunate , alle quali “noi “ dobbiamo tutto il nostro aiuto, come dono e come occasione per crescere in umanita’ ,per esaltare il nostro essere uomini e per arricchire di valori la nostra personale e singolare vita.

L’Handicamp rappresenta una reale palestra di crescita per tutti, un messaggio alla nostra societa’ di oggi, una modalita’ di educare ed educarci al massimo rispetto e sostegno di coloro che , nella loro apparente diversita’ , sono in realta’ dimostrazione di una sostanzale uguaglianza alla quale nessuno puo’ in verita’ sfuggire .

E saranno infatti i ragazzi dell’Interact e del Rotaract a prendersi cura dei diciotto giovani ospiti che , per una settimana , parteciperanno a tutta una serie di piacevoli attivita’ programmate e organizzate con grande professionalita’ da un gruppo di specialisti , con il contributo anche di psicologi , medici , sociologi ed esperti della comunicazione .
I giovani provengono dai paesi del territorio belicino , da Campobello a Poggioreale , e anche da Palermo e provincia per offrire al maggior numero di ragazzi ed a gruppi spontanei e organizzati di volontariato , un reale esempio di come potere sostenere e accompagnare la loro quotidiana vita di relazione all’interno e fuori delle famiglie.

Durante la settimana , nell’accogliente struttura di Triscina , anche grazie ai numerosi sostenitori , sono programmati film e momenti di animazione , dai giochi in spiaggia , a vari intrattenimenti e attivita’ ludiche e manuali , organizzate ,guidate e finalizzate a creare occasioni di autonomia e socializzazione con la reale e personale partecipazione a lavori e realizzazioni di gruppo .

Altre fantastiche attivita’ riguardano la preparazione di spettacoli teatrali che prevedono momenti entusiasmanti di recitazione , canti , danza ed altre espressioni artistiche personali .

Un pomeriggio , con l’assistenza professionale della ceramista Patrizia Galfano , il campo si trasformera’ in laboratorio di lavorazione della creta ,con realizzazione di piccoli oggetti che i piccoli artisti decoreranno con scelte personali e che verranno poi esposti in un apposito spazio , come occasione di riconoscere ed esaltare la loro vena artistica .
Altro momento di esaltante creativita’ lo proporra’ il regista Rino Marino che proporra’ la preparazione di uno spettacolo teatrale , preceduto da indicazioni recitative , prove , scelte di costumi e scenografia , assegnazione di parti e personaggi , con totale coinvolgimento di tutti , perche’ ciascuno si rivedra’ poi in cio’ che avverra’ la sera sul palco .

E non manchera’ un pizzico di magia , quando l’amico rotariano Robero Lo Nigro , in arte “ Mago Birillo “ , trasformera’ tutti i ragazzi in tanti piccoli maghi , con irripetibili momenti di esaltante coinvolgimento , per tutto quello che potra’ sicuramente avvenire e che non puo’ ora essere previsto , e che e’ in fondo il miracolo della “ magia “ , che mette in discussione verita’ e certezze ,intanto che veicola un pizzico di umanita’ tanto utile a tutti .
I Governatori del Distretto Sicilia – Malta hanno infatti riservato sempre una particolare considerazione a questo notevole impegno del club di Castelvetrano , lo hanno sostenuto e lo hanno indicato tra le piu’ importanti attivita’ sociali , umanitarie e di servizio del Rotary International.

E sara’ il Governatore Giovanni Vaccaro , dedicando una giornata al campo , a dare testimonianza visibile e concreta di modi e di stili di vita rotariani e di come si puo’ fare servizio nella societa’ di oggi , al di sopra di ogni interesse personale e sorridendo per la gioia di dare all’altro momenti di felicita’ .

Castelvetrano , 26 agosto 2014
Rotary servizio stampa