Pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Castelvetrano i primi 17 avvisi di sgombero di immobili abusivamente realizzati per l’esecuzione dell’ordine di demolizione a seguito di condanna per reati edilizi. Tranne due ordinanze, tutte le altre riguardano immobili presenti a Triscina di Selinunte

Ai proprietari viene intimato di liberare l’immobile da persone e cose, non oltre 15 giorni dalla notifica delle ordinanze, con la richiesta contestuale di consegnare le chiavi dell’immobile al responsabile dell’ufficio patrimonio del comune di Castelvetrano.

Qualora i proprietari non procederanno spontaneamente al rilascio dell’immobile entro il prossimo 21 febbraio, lo sgombero avverrà in modo coattivo e le spese sostenute dall’ente locale saranno loro addebitate. Intanto alcuni proprietari avrebbero presentato ricorso al Tar chiedendo la sospensione dell’efficacia delle ordinanze di demolizione.

CLICCA QUI per l’elenco delle ordinanze

A gennaio è stato pubblicato il bando di gara per l’individuazione della ditta che dovrà eseguire i lavori di demolizione. A marzo è previsto l’affidamento dell’incarico.

Sempre sul sito istituzionale del Comune di Castelvetrano è stata pubblicata una tavola con l’inquadramento territoriale degli immobili oggetto d’intervento: