Le borgate del nostro territorio vengono sempre messe alla gogna, per la non cura e la disattenzione umana, eppur c’è chi negli anni ha voluto passare ai fatti piuttosto che stare a guardare. Francesco Abate infatti titolare del lido Selene a Triscina di Selinunte è orgoglioso di festeggiare quest’anno i vent’anni della sua struttura balneare.

Nel 1997, infatti, rilevò quel lido in spiaggia che giorno dopo giorno è diventato per residenti e turisti, un punto di ristoro davvero impeccabile, grazie anche alle migliorie apportate e l’accuratezza nei particolari. Francesco ha sempre preferito gestire tutto da solo, accanto a lui la sua compagna, Doris de Simone, che condivide questo suo progetto, nato per caso ci confida, ma forse, la verità, sta nel suo animo profondamente legato a quella terra e a quel mare dove è nato e cresciuto.

Oggi nel 2017 a distanza di 20 anni il Lido Selene è un’isola felice, un luogo dove rifugiarsi per fuggire dallo stress di una vita troppo frenetica.

Tra i suoi clienti, non solo chi è di passaggio, ma anche chi decide di tornare ogni anno perchè qui si ha tutto ciò che serve per essere in vacanza. Francesco inoltre ci confida che nonostante la crisi del momento lui è soddisfatto perché comunque i clienti negli anni sono aumentati. La spiaggia attrezzata, una grande area bimbi, l’accesso per i disabili,  il ristobar, il campo da beach soccer e tennis, sono sono alcuni dei servizi che il Lido Selene mette a disposizione di chi lo sceglie per una vacanza che ti fa sentire a casa.

Credere in un progetto, portarlo avanti, realizzare un sogno e viverlo lavorando è quello che ha fatto Francesco. Un uomo non ha bisogno di una vita organizzata, ma di un luogo da amare e da cui cogliere il meglio che esso può offrirti e lui lo ha fatto.

 

 

il lido Selene è aperto tutti i giorni Da giugno a metà settembre.