Un esemplare di Labrador caduto in un pozzo negli scorsi giorni a Marinella di Selinunte è stato salvato ieri pomeriggio, intorno alle 15:30, dai Vigili del Fuoco del turno A in servizio presso il distaccamento di Castelvetrano.

A segnalare la scomparsa di Argo era stato lo scorso 3 ottobre il suo padrone, Giuseppe Rizzuto. Il cane di appena 12 mesi è rimasto bloccato per circa tre giorni all’interno di un pozzo senza copertura nei pressi della foce del fiume Belice, non molto distante del ristorante di proprietà della famiglia Rizzuto.

I guaiti del cane, ieri mattina, hanno richiamato l’attenzione di un passante che ha immediatamente chiamato il 115. I vigili del fuoco hanno prima messo in salvo l’animale e poi assicurato l’area per evitare altri incidenti.

schermata-2016-10-08-alle-17-48-52

Dopo circa tre giorni in quelle condizioni Argo era ormai privo di forze e molto infreddolito, senza l’immediato intervento dei soccorsi non avrebbe resistito ancora molto. Per questo motivo, la famiglia Rizzuto ci tiene a ringraziare pubblicamente chi ha fatto la segnalazione ed i Vigili del Fuoco intervenuti. Argo è ancora molto scosso per quanto accaduto, le sue condizioni sono stabili e grazie alle cure del veterinario Barbara Occhipinti presto tornerà ad essere allegro e vivace come prima.