stazione castelvetranoFinalmente sono stati affissi nelle stazioni i programmi dei treni con gli orari fino al 7 settembre c.a., con effetto immediato, dopo la lettera del sottoscritto. I programmi erano un salasso dei treni in circolazione. Sono stati soppressi solo tre corse.

Negli orari di punta, sono stati garantiti i treni. In altri orari vi sono i pullman, troppo lenti nella velocità media di percorrenza. Una cosa importante che si nota è l’assenza dei Minuetto (climatizzati e senza “annacamento”) e il ritorno delle vecchie automotrici (sempre climatizzate, dopo la grande mia proposta di anni addietro, per avere tutti i treni climatizzati). Dette automotrici al rientro dalle ferie saranno insufficienti. I Minuetto sono stati spostati a Palermo perché richiedono verifiche ogni 2000 chilometri e a Castelvetrano non vi sono le attrezzature.

Una domanda sorge spontanea: il 7 settembre sarà rispettato come fine dei lavori di potenziamento nel tratto Carini-Isola delle Femmine? Non hanno detto l’anno. Se sono lavori di potenziamento, bastano 14 giorni? Allora potenziamo la Castelvetrano-Trapani, magari in un mese. In questi giorni sta succedendo di tutto.

Un pullman sostitutivo di un treno parte da Strasatti alle 8,22 e arriva a Trapani alle 10,22, I treni in sosta a Trapani al posto di parcheggiarli all’ ombra della pensilina li lasciano al sole, e per tutto il viaggio sono dei forni, a cui il climatizzatore può far ben poco. Inoltre se deve partire un treno si deve aspettare il macchinista che arriva da un altro treno. Arrivando sempre in ritardo, il treno delle 14,35 parte da Trapani sempre in ritardo.

Il macchinista, stanco e accaldato si mette alla guida di questo treno-forno, con i rischi per tutti. Si sa che rappresento le esigenze di 3000 pendolari della tratta Castelvetrano-Trapani e pertanto farò sentire la mia voce se sarà necessario.

Il 22.8.14 ho trasmesso la seguente lettera alla Direzione di Trenitalia:

Gaspare Barraco

Gaspare Barraco

Allo Spett.le Direttore di Trenitalia della Sicilia, ingegner Francesco Costantino

Oggetto: Ventilata becera iniziativa per la soppressione/sostituzione dei treni nella tratta Castelvetrano-Trapani dal 25.8.14 al 7.9.14

Su La Sicilia del 22.8.14 vi è un articolo in cui si parla della soppressione/sostituzione treni nella tratta Castelvetrano-Trapani da domenica 25.8.14 al 7.9.14. Non avendo ricevuto alcuna notizia da parte vostra ( mai verificato prima), in qualità di rappresentante dei circa 3000 viaggiatori della tratta Castelvetrano-Trapani, chiedo alla S.V. di notiziarmi in proposito.

In concomitanza vi anticipo che non sono d’accordo a questa vostra iniziativa, che viene fuori per i lavori da fare a Carini. La cosa giusta è lasciare in pace la tratta Castelvetrano-Trapani con i suoi treni, con l’officina che state aprendo a Castelvetrano per le riparazioni, richiesta accolta dopo diverse mie sollecitazioni. In attesa di una celere risposta. MARSALA Lì 22.8.14.

Cav.ing.Gaspare Barraco
(Coordinatore Comitato Spontaneo dei Pendolari della tratta Castelvetrano-Trapani).