A casa Folgore c’è aria di assestamento, dopo la lunga riunione di qualche giorno fa, arriva notizia che l’accordo tra la nuova cordata e la vecchia dirigenza sia quasi raggiunto, mancano ancora i dettagli ma la trattativa ha posto delle buone basi.

Intanto tra i tifosi è già toto Presidente!

Salvatore Leone e Luigi Aiello hanno iniziato delle informali consultazioni per tastare l’entusiasmo tra gli uomini della nuova cordata ,sono tanti i nomi che circolano per la guida della società;

Nino Sancetta ex dirigente della Folgore potrebbe essere una soluzione ottimale, Sancetta conosce bene l’ambiente e potrebbe offrire dei buoni consigli, si parla anche di un eventuale ritorno di Davide Durante già presidente della Folgore, uomo di grande esperienza potrebbe garantire durante tutta la nuova stagione l’equilibrio tra i nuovi e i vecchi soci, spunta a sorpresa il nome di Pietro Nastasi anche lui ben conosciuto in casa Folgore, Nastasi potrebbe offrirsi da garante nelle trattative interne ed accontentare le nuove richieste di cambiamento.

Nessuna conferma ne smentita dagli interessati ma tutti a gran voce chiedono garanzie all’amministrazione comunale.

Intanto in città la voce di un probabile ampliamento della compagine societaria trova consensi e promesse di collaborazioni, si parla anche del ritorno di alcuni ex dirigenti come l’ex vice presidente Natale Fontana.