Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, rende noto che l’Amministrazione patrocinerà uno spettacolo musicale, che si terrà all’interno del Parco Archeologico di Selinunte, in favore delle famiglie dei bambini affetti da autismo.

L’iniziativa, che è organizzata dall’associazione musicale i nostalgici degli anni 60, proporrà uno spettacolo dei Taddarita Quintet che racconta un viaggio nella memoria della protagonista “Taddarita”, che in dialetto siciliano vuol dire pipistrello, tra storie di incontri ed amori impossibili, storie di donne siciliane, cunti e canti di nonne e zie, canzoni e parole di persone che regalano perle di saggezza da mettere in musica.

Il tutto raccontato attraverso una serie di brevi letture tratte dal romanzo di Maria Grazia Lala “ Era un lunedì”, raccontato attraverso la voce narrante della stessa Lala, dalla voce di Laura Lala, dal pianoforte di Sade Mangiaracina, dal sax di Federico Milone, dal contrabbasso di Giacomo Buffa e dalla batteria di Giuseppe Nuccio.

Ad impreziosire la serata anche una mostra fotografica sul continente africano di Ignazio Maria Raso dal titolo Wanaume Wanawake.

Voglio ringraziare la direttrice del Parco Archeologico Caterina Greco che ha messo a disposizione gratuitamente le strutture del palco comprendendo le finalità del progetto- afferma Errante- voglio ringraziare altresì l’assessore Francesca Catania ed i club service che si stanno spendendo per la buona riuscita dell’evento che ci consentirà di poter potenziare i servizi in favore delle famiglie che hanno bambini artistici.

Lo spettacolo si terrà mercoledì 22 agosto con inizio alle ore 21.00, presso il Parco Archeologico di Selinunte con un biglietto d’ingresso di 10 euro che sarà devoluto interamente a scopo benefico.