Un terribile incidente è avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 14:30, lungo l’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo. Nell’impatto, avvenuto a pochi km dallo svincolo di Castelvetrano, una giovane donna di Castelvetrano, Dalila Caltagirone, è stata violentemente strappata dall’affetto dei suoi cari.

Secondo una prima ricostruzione, la ragazza che aveva da poco compiuto 30 anni, mentre era alla guida di una Fiat Cinquecento, avrebbe perso il controllo del mezzo che dopo aver preso una cuspide del guardrail si sarebbe capovolto finendo tra le due carreggiate. Al momento dell’incidente nella zona imperversava un temporale.

Dalila era una giovane di una bellezza fuori dal comune, sia dentro che fuori. Grazie al suo carattere espansivo, godeva di un elevato numero di amicizie che non riusciranno mai a darsi pace per queste terribile tragedia.

La celebrazione delle esequie è fissata per oggi, 4 aprile, alle ore 17:00 presso la Chiesa Madre di Castelvetrano.

Alcune attività commerciali non hanno aperto i battenti in segno di lutto per la giovane, annullato anche un evento musicale previsto per sabato. Questo il pensiero del primo cittadino Felice Errante:

Una città intera è sconvolta per la tragedia che ha colpito una famiglia ed un intera comunità che conosceva e stimava Dalila e che non riesce quasi a capacitarsi che sia potuto accadere un tale dramma.

Le parole , che molto spesso sono importanti, oggi si svuotano di qualsiasi significato, come Sindaco e come padre non posso che cercare rifugio nella preghiera e sono certo che l’intera cittadinanza, oggi pomeriggio alle 17.00, si fermerà a riflettere ed in religioso silenzio affiderà un pensiero alla giovane Dalila ed ai suoi cari.