I Carabinieri della Stazione di Paceco e del Nucleo Operativo di Trapani hanno arrestato un 72enne pensionato per il tentato omicidio della moglie.

Una coppia, a dire degli abitanti del vicinato, in crisi da tempo. La scorsa notte, la donna si è addormentata sul divano del soggiorno, come probabilmente capitava spesso.

Il marito, approfittando dello stato d’incoscienza della moglie, si è armato di un coltello da cucina, sorprendendo la donna nel sonno con un fendente alla gola.

Poi l’uomo, come se nulla fosse accaduto, è tornato in camera da letto rimettendosi a dormire.

La vittima, destatasi dal sonno, ha avuto la forza di tamponare la grave perdita di sangue e di chiedere aiuto ad una amica, che ha subito allertato i soccorsi.

Sul posto sono tempestivamente giunte una pattuglia della Stazione Carabinieri di Paceco e una ambulanza del 118.

La donna è stata subito trasportata in ospedale dove è stata sottoposta ad un delicato intervento e, successivamente, ricoverata con prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

I militari dell’Arma, invece, hanno arrestato il marito, che ancora si trovava all’interno dell’abitazione. L’uomo è stato prima accompagnato presso gli uffici della Stazione di Paceco, poi è stato ristretto presso il carcere di San Giuliano in attesa delle determinazioni dell’A.G..

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani
COMUNICATO STAMPA