La compagnia “Teatrando”, di cui è presidente Piero Indelicato, ha vinto la sesta edizione del “Festival del teatro dialettale siciliano”, promosso dal Comune di Castelvetrano, che si è concluso a Triscina, in piazza Giovanni XXIII, domenica scorsa (25 agosto).

Alla compagnia, che ha portato in scena “E lucean le stelle”, opera teatrale in tre atti scritta da Rino Marino, sono stati conferiti anche il premio come “miglior spettacolo” e quello come “miglior attore protagonista”, vinto da Tano Bandiera.

Associazione Culturale Teatrando

Brillante la performance degli interpreti, Giovanni Pellegrino, Tano Bandiera, Girolamo Cristaldi, Ida Luppino, Oriana Spina, Claudia Mangiagli, Noemi Gentile, Salvatore Graffeo, Gigi Chiofalo e Sara Indelicato, che sono riusciti a coinvolgere il pubblico in uno spettacolo esilarante e al contempo impegnativo che ha commosso l’intera platea. Sul palco anche Piero Indelicato, che quest’anno annovera trenta anni di qualificata presenza sulla scena in qualità di regista e attore.

I premi, consistenti in targhe-ricordo, sono stati consegnati alla compagnia dal vicesindaco di Castelvetrano, ass. Marco Campagna, e dal direttore artistico della rassegna Orlando Biglieri.

Sono molto orgoglioso del riconoscimento e del successo ottenuti – ha detto Piero Indelicato – grazie alla professionalità e all’eccellente performance di tutto il cast. Ringraziamo l’amministrazione comunale di Castelvetrano per l’accoglienza riservataci e per essere riuscita a dedicare, ormai da qualche anno, uno spazio interamente destinato alla prosa e al teatro dialettali all’interno del cartellone delle manifestazioni estive.