Nel weekend scorso è stato condotto un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Castelvetrano.

Durante le giornate di sabato e domenica i militari hanno incrementato ulteriormente il controllo del territorio, effettuando vari servizi al fine di prevenire e reprimere eventuali condotte illecite.

Tra Salaparuta e Poggioreale sono state controllate più di 200 persone a bordo di 150mezzi di trasporto di vario genere (automobili, motocicli e ciclomotori), elevate svariate contravvenzioni al C.d.S. ed effettuate anche quindici perquisizioni personali e veicolari.

Il personale dell’Aliquota Operativa, impiegato in tale servizio nel contrasto dei reati riguardanti la detenzione e lo spaccio delle sostanze stupefacenti, traeva in arresto il giovane LANZONI Bryan, diciannovenne mazarese, trovato in Piazza Roma all’interno della roulotte dove si era stabilmente trasferito, nella disponibilità del seguente materiale:

– gr. 43 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”;
– n.2 bilancini di precisione perfettamente funzionanti;
– n.3 coltelli a serramanico con evidenti tracce di sostanza stupefacente sulla lama;
– n.2 cofanetti trituratore metallici, uno dei quali conteneva mezzo grammo di “marijuana”;
– n.1 bustina in cellophane impregnata di olio di hashish;
– n.1 barattolino contenente n.30 semini di canapa indiana, pronti per andare a costituire una corposa piantagione.

arresto

L’indagato si trova ristretto agli arresti domiciliari nella rispettiva residenza, a disposizione della Procura della Repubblica di Marsala.

Tale operazione si inquadra nella ben più complessa manovra operativa messa in atto dalla Compagnia Carabinieri di Castelvetrano, volta a combattere le varie manifestazioni criminali e ad assicurare un sereno weekend ai cittadini del territorio belicino.

Legione Carabinieri “Sicilia”
Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA