In riferimento alla soppressione della Via Gagini a Castelvetrano, come indicato nella delibera n. 40/2017 della G. M., riportiamo di seguito la nota del Prof. Nicola De Domenico, presidente del centro “Giovanni Gentile”.

Apprendo in data odierna il contenuto della deliberazione n. 40 della Giunta Municipale della Città di Castelvetrano del 27 gennaio 2017, avente ad oggetto “Intitolazione via a Domenico Emerico Amari – Modifica deliberazione podestarile n 257 del 3.09.1932”, in sostituzione dell’attuale via Gagini; provvedimento con la quale si elimina di fatto dalla toponomastica cittadina la figura di Antonello Gagini, impareggiabile autore di eccelse opere scultoree, fra cui non ultima la statua del Patrono di Castelvetrano, San Giovanni Battista, custodita nella omonima chiesa.

Ritenendo che si sarebbe potuto onorare in altro modo la figura del prefetto Domenico Amari, senza colpire in modo così plateale la memoria storica cittadina, esprimo, a nome mio personale e nella qualità di presidente del Centro Internazionale di Cultura Filosofia “G. Gentile”, il più vivo rincrescimento per quanto accaduto, auspicando che si possa, in qualche maniera, ovviare agli effetti negativi che tale decisione oggettivamente provoca.

Prof. Nicola De Domenico