saverio-romano.jpg Il sindaco di Castelvetrano, dottor Gianni Pompeo, appresa la notizia del tentativo d’incendio ai danni della residenza estiva del segretario regionale dell’Udc, l’onorevole Saverio Romano, ha voluto esprimere la sua vicinanza all’amico Saverio con una lunga telefonata in cui gli ha manifestato la sua solidarietà.

“Per noi politici abituati a vivere ed operare nel pieno rispetto della legalità e guidati da un forte senso del dovere, appare doppiamente traumatico subire un atto di violenza così becero e vile – afferma Pompeo – se a questo aggiungiamo il grande sforzo verso cui siamo proiettati nel condurre una campagna elettorale difficile sia per l’instabilità della situazione politica, che ha visto alcuni suoi autorevoli esponenti impegnati nel compito di volere togliere spazi ad un partito che ha fatto della sua forte identità e della difesa dei valori i suoi baluardi, sia per il clima di grande preoccupazione che si registra tra i cittadini per la crisi economica galoppante. In un momento così delicato potrebbe apparire comprensibile da parte dell’on. Romano uno stato d’animo di scoramento- afferma Pompeo- ma conoscendo le sue capacità e la sua grande umanità lo invito a non recedere di un sol passo ed a proseguire con rinnovato entusiasmo la sua azione politica. Al contempo auspico che gli organi inquirenti possano presto dare un volto agli autori di un crimine così efferato”.