belice calcioDa tempo ormai si parlava di una trattativa tra le due compagini societarie per un progetto comune, ieri si è giunti ad un accordo che vedrà i due sodalizi sportivi unire le forze per disputare il prossimo campionato di seconda categoria con un’unica formazione.

L’accordo prevede l’utilizzo della denominazione “Prater” mentre il titolo sportivo sarà quello detenuto dalla Belice calcio.

Il primo a rompere il silenzio è il già presidente della Belice Calcio Pietro Nastasi incaricato dall’assemblea costituente di guidare la nuova società:

Siamo contenti di poter continuare la nostra esperienza nel mondo del calcio con gli amici del Prater, nuovi entusiasmi ci consentiranno di disputare una stagione sportiva con tante ambizioni, abbiamo scelto di mantenere la denominazione Prater perché ci piace l’idea di poter emulare le gesta di quegli atleti che tra gli anni 60 e l’inizio degli anni 70 vestirono la maglia del Prater raggiungendo 2 grandi promozioni che portarono la compagine a disputare il campionato di prima categoria allora prima divisione

Leonardo Abate già presidente del Prater: “E’ con entusiasmo che manifestiamo, noi del Prater, il compiacimento per l’accordo raggiunto. Sono bastate due parole in 5 minuti. Con orgoglio, e ringrazio gli amici della Belice Calcio, il Prater continuerà il suo cammino. E’ stato posto in essere un serio progetto che, con umiltà, ci vedrà protagonisti per traguardi ambiziosi. Sarà forte, come è tipico dei componenti di questo sodalizio, lo spirito dell’aggregazione sociale, assumendomene la responsabilità”

Ancora è top secret il nome del nuovo allenatore ma la dirigenza garantisce che si tratta ormai di pochi giorni di attesa.