Marinela ConigliaroL’assessore alla Pubblica istruzione ed edilizia Scolastica, la professoressa Marilena Conigliaro stamattina ha rassegnato le dimissioni dalla sua carica, per sopravvenuti impegni familiari. Nella lettera indirizzata al sindaco Gianni Pompeo si legge quanto segue: “Per sopravvenuti impegni familiari non posso più assolvere, come dovuto, ai miei compiti istituzionali e pertanto rassegno le dimissioni dalla carica di assessore.

Colgo l’occasione per ringraziare il Sindaco, l’intera Giunta ed il consiglio Comunale per la collaborazione prestatami nell’espletamento del mio mandato. Ringraziamenti inoltre al Segretario Generale ai dirigenti ed al personale tutto per la disponibilità mostratami nelle attività inerenti la mia delega”.

Il primo cittadino, nell’accettare la decisione maturata dalla professoressa Conigliaro, ha voluto ringraziarla personalmente: “Volevo ringraziarti per la tua opera prestata con interesse ed abnegazione, rappresentando un punto di riferimento per l’intera Giunta. Sempre disposta a preziosi interventi, dettati da opportunità e saggezza, e da una silenziosa ma efficace azione di raccordo tra le istituzioni- afferma Pompeo- ti ho vista in prima linea sul fronte delle politiche scolastiche, interpretando il tuo ruolo in maniera rigorosa, riuscendo anche a creare i presupposti di una cultura del territorio.

Consapevole che un mondo migliore si crea formando persone migliori- conclude il sindaco- hai portato nella nostra esperienza politica la tua profonda esperienza didattica ed il tuo amore per la città, in questo mi sei stata di esempio e sostegno nel cammino politico e civico”. Il sindaco si è riservato qualche giorno di tempo per decidere il nominativo dell’assessore che andrà a raccogliere il testimone di Marilena Conigliaro.