Già da un paio di mesi è online l’audioguida gratuita della Chiesa di San Domenico a Castelvetrano.
“Il 3D dopo Michelangelo e Raffaello: la Chiesa di San Domenico”

La guida è stata curata da Giuseppe Salluzzo (ideatore e Presidente della Rete Museale e Naturale Belicina) con la collaborazione di Baldo Cacioppo (Legambiente Valle del Belice) come voce narrante, e di Gianni Polizzi per la documentazione fotografica.



L’audioguida fa parte del progetto Sicilia Beni Culturali per izi.TRAVEL coordinato da Elisa Bonacini, Università di Catania

Lo sapevate che il committente di questo capolavoro, Carlo Aragona Tagliavia, principe di Castelvetrano, ha ispirato persino lo scrittore Alessandro Manzoni?

La notorietà del principe di Castelvetrano fu così diffusa che Manzoni nel suo romanzo “I Promessi Sposi” fece emanare proprio a Carlo Aragona, governatore dello Stato di Milano, l’editto contro i bravi!
Provate a osservare, un attimo, prima della nostra descrizione, le sculture a rilievo che decorano questa Chiesa: c’è da restare a bocca aperta per la tridimensionalità che queste figure assumono!

Stupire lo spettatore secondo un progetto rinascimentale che porta dietro il bagaglio culturale della Cappella Sistina di Michelangelo e delle Stanze Vaticane di Raffaello, applicando alla scultura la prospettiva pittorica del migliore Rinascimento italiano, persino applicando alle statue alcune “deformazioni” necessarie alla giusta prospettiva.

Se questa è stata la “competizione” artistica che Antonino Ferraro volle intessere con i due grandi Maestri, possiamo dire che ha certamente vinto la sua gara!

Speriamo, a questo punto, di avervi convinto a venire con noi a scoprire questo capolavoro e i suoi protagonisti! https://izi.travel/it/9faa-il-3d-dopo-michelangelo-e-raffaello-la-chiesa-di-san-domenico/it.

Ricordo a tutti che l’audioguida è scaricabile e fruibile gratuitamente su tutti gli Smartphone Apple ed Android, Tablet ed iPad.

Se vi va, intanto puoi visitare la nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/sdomenicocastelvetrano/?fref=ts

Anche la rete museale s è dotata di alcuni itinerari su Izi.Travel

https://izi.travel/it/3bf1-la-rete-museale-e-naturale-belicina/it

Inoltre attraverso una convenzione tra la Rete Museale e Naturale Belicina e l’Istituto d’Istruzione Superiore “Cipolla-Pantaleo-Gentile”, tra la stessa Rete Belicina e l’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice-Pappalardo” con il progetto Sicilia Beni Culturali per izi.TRAVEL coordinato da Elisa Bonacini dell’ Università di Catania si offriranno nei prossimi giorni altre audioguide su musei e monumenti dell’intera Valle del Belìce.

Il Presidente
Rete Museale e Naturale Belicina
Giuseppe Salluzzo